Come scegliere i semi giusti per Il tuo prato

Come scegliere i semi giusti per Il tuo prato

Tutti vogliono un giardino sempre bello e dai colori vivaci. Ma vogliono anche un prato che richieda meno sforzo e tempo per mantenerlo. Non sarà fantastico ottenere un bel giardino senza troppi sforzi? Può sembrare un sogno lontano, ma in realtà non lo è.

Un'attenta pianificazione ed esecuzione durante la progettazione del tuo giardino può farti risparmiare molto tempo e fatica a lungo termine. La prima cosa da fare che ti porterà un passo più vicino al tuo sogno è selezionare il tipo corretto di erba per il tuo giardino. Ci sono molti fattori che devi considerare prima di selezionarne uno. Altrimenti, avrai bisogno di manutenzione extra, bollette dell'acqua elevate o, in alcuni casi, un ambiente paesaggistico malsano. In questo articolo, abbiamo annotato alcuni punti che possono aiutarti a determinare il tipo corretto di erba per il tuo giardino, troverai ogni tipo di seme per prato e ulteriori suggerimenti su fortestivo.it

Ecco alcuni fattori per aiutarti a fare la scelta corretta per quanto riguarda la tua erba

Scegli un tipo di erba più adatto alle tue condizioni di vita. Alcuni tipi di erba richiedono un clima caldo, mentre altri sono erbe della stagione fredda. Anche la durata e l'intensità delle estati e degli inverni giocano un ruolo enorme. Tenendo questo a mente, restringi le tue scelte di erba.

La prossima cosa da considerare sono le condizioni del tuo cortile. Scopri il tipo di terreno e l'impianto di irrigazione nella tua zona. Se più luce solare entra nel tuo giardino, anche questo dovrebbe essere considerato. Ogni tipo di erba ha le sue esigenze di ombra, acqua e fertilizzazione ed è più saggio scegliere il tipo più adatto al proprio giardino.

Anche la quantità di attività svolta nel tuo giardino è molto importante. Se usi il tuo giardino ogni giorno, è meglio optare per erbe che hanno una maggiore tolleranza all'usura.

Infine, sappi quanto tempo e quanto impegno vuoi dedicare alla manutenzione del tuo giardino. Se hai limiti di tempo e non puoi annaffiare o più regolarmente, scegli di conseguenza. Inoltre, se desideri un uso minore di sostanze chimiche nel tuo giardino, ci sono tipi di erba che possono soddisfare anche questo criterio.

Quale mix si adatta meglio al tuo prato?

Ogni prato è diverso. Pensa alle condizioni del tuo giardino, a come vuoi usare il tuo prato, come vuoi che sia e quanto tempo vuoi dedicare alla cura del prato.

Il modo in cui mantieni il tuo prato è importante tanto quanto il mix di semi iniziale. Come regola generale, i prati resistenti (e i campi sportivi) trarranno vantaggio dalla manutenzione di una lunghezza di circa 5 cm.

Per un prato facile da curare

Scegli un mix di semi che contenga circa il 30% di loglio perenne con alcune festuca e forse un po' di erba di prato a stelo liscio.

Le festuca sono ottime per la tolleranza all'ombra, ma avrai anche bisogno di una specie più resistente al loro fianco. Dai un'occhiata al seme "Shadesm an" di Harrowden Turf . È anche a crescita lenta, quindi meno falciatura per te. Oppure, per un prato dalle foglie più fini, scegli un mix con circa il 70% di festuca

Le feste sono un must, ma cerca di incorporarle. Prova un mix di festuca alta e loglio perenne per la tolleranza alla siccità e un buon colore. Mantenere una lunghezza di circa 5 cm

Scegli un classico mix piegato alla festuca, ma solo se sei preparato per trattamenti regolari del prato, scarificazione e aerazione per mantenerlo in buona salute.

You may also like

Il clima che cambia

Il clima che cambia

Il grande caldo è arrivato. Dopo tanta attesa, l'estate è entrata in punta di piedi in questa stagione estiva 2019,...

Coltivazione Indoor : regole e consigli da seguire

Coltivazione Indoor : regole e consigli da seguire

La coltivazione indoor è una pratica che si sta diffondendo sempre più spesso anche nel nostro paese e che potrebbe...

Come si prepara il progetto di bonifica ambientale

Come si prepara il progetto di bonifica ambientale

I rifiuti sono sempre oggetto di potenziale rischio per la salute ambientale e umana soprattutto se abbandonati nell’ambiente e non...

Back to Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi