Km zero e materiali bio compatibili: impazza la moda green

Km zero e materiali bio compatibili: impazza la moda green

La sostenibilità e l’attenzione per l’ambiente sono tematiche che coinvolgono sempre più persone. Che si tratti del singolo individuo, di piccole imprese locali o di grandi multinazionali, sono sempre di più le realtà coinvolte in progetti ecologici.

Ma perché farsi condizionare dalla moda green? Quali sono i vantaggi nell’investire in accessori sostenibili o in un progetto di tutela ambientale?

Fare bene all’ambiente fa bene

Prendersi cura dell’ambiente in cui viviamo porta innumerevoli vantaggi sia immediati che riscontrabili nel futuro, magari da tramandare alle future generazioni.

L’attenzione per l’ambiente passa anche da piccoli gesti quotidiani e ognuno di noi può e deve impegnarsi per avere un mondo più pulito. Oltre ad essere una scelta etica e responsabile ci consentirà di ottenere un ambiente più ospitale e salubre sia per noi che per i nostri figli.

Le tematiche da affrontare con urgenza sono molte: riscaldamento globale, deforestazione, qualità dell’aria, inquinamento dei mari, riduzione delle risorse energetiche…

La salvaguardia dell’ambiente passa da politiche ambientali a livello globale ma, nel nostro piccolo, tutti noi possiamo fare qualcosa di utile.  

Ridurre la plastica e scegliere contenitori biologici ed ecologici

La plastica, nonostante le difficoltà di smaltimento (soprattutto quando abbandonata in natura), continua ad essere un materiale molto utilizzato per packaging diversi tra loro. È importante differenziare i rifiuti in modo da consentirne il riciclo, ma è importante fare un ulteriore step per migliorare ulteriormente nella salvaguardia dell’ambiente.

Se davvero si vuole combattere l’inquinamento derivato dalla plastica è importante saper scegliere prodotti alternativi ed ecosostenibili.

Perfetta, ad esempio, la linea di sacchetti biologici ed ecologici a minimo impatto ambientale proposta da Sacchettiditessuto che offre una vasta gamma di sacchetti naturali, creati su misura per ogni esigenza. Scegliere di utilizzare borse in tessuto per la frutta e la verdura, per la spesa quotidiana o per le piccole commissioni ci permetterà di risparmiare parecchia plastica senza nemmeno rendercene conto.

Prodotti a Km zero

Un modo semplice da mettere in pratica nel quotidiano consiste nel sostenere i produttori locali. Comprare frutta e verdura da rivenditori di zona, meglio ancora se rispettando la stagionalità, è un ottimo modo di fare del bene all’ambiente e anche a sé stessi.

Uso consapevole di acqua nelle nostre case

L’acqua è uno degli elementi più importanti in natura ed è un bene prezioso. Saperne fare un uso consapevole è indispensabile alla salvaguardia dell’ambiente. Ha innumerevoli usi nella vita domestica e viene utilizzata, oltre che per dissetarci, per l’igiene personale o della casa.

È stato approssimativamente calcolato che ogni individuo arriva a consumare da 100 a 200 litri di acqua potabile al giorno. È facile intuire quanto sia importante imparare a risparmiare l’uso di acqua anche con piccoli accorgimenti. Ma, nello specifico, cosa si può fare? Ecco alcuni pratici consigli:

  • Controllare che in casa non ci siano perdite in modo da evitare inutili sprechi,
  • Chiudere il rubinetto quando ci si lava i denti,
  • Preferire la doccia alla vasca,
  • Riutilizzare l’acqua quando possibile. Ad esempio, utilizzare l'acqua che usiamo per lavare frutta e verdura anche per innaffiare le piante.

Risparmiare energia elettrica

Non servono grandi gesti, basta ricordarsi di spegnere gli elettrodomestici non in uso. In fase di acquisto è bene prediligere quelli di classe energetica A o superiore.  

Ridurre le emissioni di CO2

Un'altra cosa da fare utile a salvare l'ambiente è ridurre le emissioni di CO2 scegliendo, quando possibile, l’utilizzo di mezzi pubblici o mezzi alternativi ed ecologici come la bicicletta.

Fare per bene la raccolta differenziata dei rifiuti

Il problema dei rifiuti non può più essere rimandato e va affrontato in modo consapevole. Imparare a riciclare i rifiuti è ormai una priorità di tutti. Umido, carta, plastica, vetro e lattine possono avere una seconda vita permettendoci di risparmiare in materiali ed emissioni inquinanti

L’amore per l’ecologia è una moda ma anche una necessità, se volgiamo lasciare ai nostri figli un ambiente sano e, soprattutto, una coscienza etica- ambientalista in grado di formarli e responsabilizzarli.

You may also like

Tutti i passaggi necessari per richiedere l’ecobonus 110%

Tutti i passaggi necessari per richiedere l’ecobonus 110%

La maggior parte dei paesi europei ha avviato politiche destinate a ridurre l’inquinamento atmosferico. In tale ottica va letto l’ecobonus...

Arredare con materiali bio ed eco-sostenibili. Il cotto fatto a mano è il protagonista.

Arredare con materiali bio ed eco-sostenibili. Il cotto fatto a mano è il protagonista.

Bio, eco-sostenibile, eco-compatibile, green, a basso impatto, sono tutti termini entrati nel linguaggio quotidiano e riferibili a molteplici attività. Si...

Il campo delle bio-pulizie

Il campo delle bio-pulizie

Il bucato è una tra le tante attività domestiche che più ci annoia ma, per avere una biancheria sempre pulita,...

Applicazioni a supporto della mobilità sostenibile

Applicazioni a supporto della mobilità sostenibile

Tra le più interessanti trasformazioni del nostro originale periodo storico, vi sono tutta quella serie di cambiamenti che, nel giro...

Back to Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi